Vittorio Gaudenti

vittorio.gaudenti90@gmail.com

Laureato in percussioni presso il conservatorio di Musica “Nino Rota” di Monopoli sotto la guida del M° Stefano Baldoni e specializzando in percussioni di repertorio solistico presso il Conservatorio Tito Schipa di Lecce sotto la guida del M° Fulvio Panico.
Consegue numerose master class con percussionisti del calibro di M° Carmelo Giuliano Gullotto, percussionista stabile presso l’ Orchestra Nazionale sinfonica della Rai di Torino; M° Andrea Santarsiere, percussionista stabile dell’ Orchestra di Santa Cecilia di Roma; M° Pasquale Bardaro, percussionista stabile presso il teatro “S. Carlo” di Napoli; M°Claudio Romano, primo timpanista dell’Orchestra Nazionale sinfonica della Rai. Consegue master in batteria con noti batteristi come Jojo Mayer, Banny Grab, Alfredo Golino, Dave Weckl, Agostino Marangolo e segue lezioni private con il M° Maurizio dei Lazzaretti, batterista stabile dell’orchestra del teatro Ariston di Sanremo. Milita in svariate orchestre come “orchestra sinfonica giovanile del Levante”, “orchestra di fiati e percussioni Jonico salentina” diretta dal M° Tenete Colonnello Leonardo Laserra Ingrosso, “Orchestra Carlo Quinto” e “Orchestra Metropolitana di Bari, come percussionista e timpanista Lavora come batterista turnista nel 2010 , a soli 20 anni, con la cantautrice Aida Satta Flores e attualmente si esibisce con vari gruppi musicali nel territorio pugliese come “Le Moove”, “Gens Vibes”, “Champagne Protocols” e molti altri. Attualmente insegna batteria presso la scuola di musica “Oltremusica”di Polignano a mare, presso la scuola di Musica Salvatore Gira di Galatone, presso la “Junior Band” di Melissano.